Le strane pietre

Palazzo Pitti, ultima residenza della famiglia dé Medici, incanta lo spettatore per la sua grandezza e semplicità. E’ un palazzo suddiviso su tre piani, decorato da bugnato rustico e illuminato internamente grazie alle ampie finestre tipiche Rinascimentali. I canoni del Rinascimento si riflettono perfettamente nella semplicità e nella regolarità della costruzione.

wp-image--1872092341
Palazzo Pitti

Guardando però meglio la disposizione delle pietre in facciata, soprattutto nella parte in basso a sinistra rispetto al portone centrale notiamo delle pietre più lunghe e delle pietre più corte. Le pietre di diversa lunghezza hanno un significato simbolico. Notiamo un blocco di pietra lunghissimo ed uno al contrario cortissimo disposti uno accanto all’altro.

wp-image--1212997670
Particolare delle pietre del Palazzo Pitti

E’ un gioco voluto da Luca Pitti per rappresentare simbolicamente sé stesso ed i suoi rivali, gelosi per la sua ricchezza e potenza. Ovviamente quello cortissimo rappresenta i suoi rivali gelosi, quello lunghissimo invece rappresenta la ricchezza della famiglia Pitti.

Il palazzo, diversamente da quello che Luca Pitti poteva pensare, verrà venduto ai Medici dopo aver portato alla rovina la famiglia Pitti, rivale ed anche per sfidare gli stessi che ormai andati in rovina che abitavano in uno dei “piccoli” palazzi di fronte al Palazzo.

BeArte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...