Roma in un weekend 

Roma, città eterna, sede della cristianità e capitale d’Italia è una città con una storia millenaria. Fondata nel 753 aC è stata il centro della Civiltà Occidentale. E’ qui che si iniziò a sviluppare la cultura, la lingua e l’arte che sono alla base della società odierna.

Oggi mostra i resti di ben 3 millenni di storia quindi visitare tutta Roma in un weekend è impossibile. Solo elencare tutte le attrazioni ed i luoghi che si trovano a Roma servirebbero più di un articolo.

Ecco però di seguito alcuni dei luoghi e le cose da non perdere in un viaggio a Roma di soli due giorni: 

Il Colosseo. E’ il più grande anfiteatro del mondo ed il più importante dell’Impero romano, venne costruito nel I secolo dC. Originariamente veniva utilizzato per gli spettacoli dei gladiatori ed altre manifestazioni, oggi rappresenta una delle 7 meraviglie del mondo antico ed è aperto al pubblico come museo.

L’Arco di Costantino. Proprio alle spalle del Colosseo rappresenta uno degli archi di trionfo al meglio conservato dell’antichità. Venne fatto erigere nel 315 dC per commemorare la Battaglia di Ponte Milvio contro Massenzio.

L’Altare della Patria o Vittoriano. Eseguito dall’architetto Sacconi dopo la morte del primo re d’Italia Vittorio Emanuele II (1878) rappresenta l’Italia per mezzo di allegorie e simboli come ad esempio il Diritto e l’Amore della patria. Oggi si può salire gratuitamente alla terrazza superiore per una visita dall’alto sulla piazza.

Il Campidoglio. Il nome deriva da un Tempio posizionato in piazza dedicato alla triade capitolina (Giove-Giunone-Minerva). La Piazza venne completamente progettata da Michelangelo Buonarroti tra 1534 e 1538. Stravolse la vista dai Fori Romani a San Pietro e fece una piazza trapezoidale al fine di mettere a fuoco il Palazzo Senatorio. Ridisegnó il pavimento creando un ellisse in marmo con varie direttrici interne e posizionò al centro la statua equestre di Marco Aurelio. 

Vista ai Fori Romani dall’alto.

Fontana di Trevi. Una delle fontane più note del mondo poggia su un lato su Palazzo Poli e venne progettata da Nicola Salvi e costruita da  Giuseppe Panni in pieno periodo Tardo Barrocco. Il tema centrale è il mare: il Dio Oceano è rappresentato al centro trainante un carro con due cavalli alati, ai suoi lati abbiamo poi le statue della Salubrità e dell’Abbondanza. 

Pantheon.

Colonna Traiana. 

Piazza Navona.

Piazza di Spagna

Castel Sant’Angelo.

San Pietro.

Teatro Marcello.

Bocca della Verità.
 

Annunci

Un pensiero su “Roma in un weekend 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...